} $(window).on("scroll touchmove", function() { $("#cc-cookies").css({"position": "relative"}, $(document).scrollTop() > 32); }); Provincia di Oristano | Interviene la Prefettura, ordinanza di chiusura al traffico per la consortile di Gonnostramatza
Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Interviene la Prefettura, ordinanza di chiusura al traffico per la consortile di Gonnostramatza

20/06/2014  -  Tematiche: Viabilità

 

La consortile di Gonnostramatza sarà temporaneamente chiusa al traffico dal 30 giugno al 10 agosto 2014, nel tratto di strada che collega la S.P. 46 alla S.P. 53 dal km. 1+300 al km. 1+980. La chiusura, adottata per motivi di sicurezza pubblica, consentirà la ripresa e conclusione dei lavori di messa in sicurezza della strada consortile, avviati nel 2013.

Lo dispone con propria ordinanza la Prefettura di Oristano, che interviene, come espressamente richiesto proprio dalla Provincia, a risolvere una situazione di paralisi dei lavori causata dalla mancata emissione delle ordinanze di chiusura da parte dei Comuni di Gonnostramatza e Collinas.

Il provvedimento prefettizio incarica la Provincia di Oristano all’esecuzione operativa della disposizione di chiusura, in particolare per ciò che riguarda la segnaletica orizzontale e verticale in tutte le arterie interessate dalla interruzione della circolazione.

“L’ordinanza di chiusura era attesa - ha commentato l’assessore provinciale alla viabilità, Gianni Pia - consentirà la conclusione dei lavori, anche se ben sei mesi di ritardo sono ingiustificabili, visto che tutti i passaggi sono stati concordati in appositi incontri tenutisi in Prefettura con tutti i soggetti interessati”

“Incontri – sottolinea ancora l’assessore Pia – avvenuti preliminarmente all’inizio dei lavori ed è in quel momento che i responsabili tecnici dei Comuni avrebbero dovuto esporre le loro perplessità, non a lavori avviati”.

Riprenderanno a breve, dunque, i lavori di messa in sicurezza della strada, interventi sospesi sin dal mese di dicembre del 2013, quando l’impresa esecutrice dei lavori ha ricevuto il rigetto dell’istanza di chiusura da parte dei Comuni interessati. Da allora, diversi sono stati i tentativi di superare lo stallo, anche da parte della Prefettura di Oristano, che da subito ha ritenuto corretta la posizione della Provincia di Oristano, nel rispetto delle norme del codice della strada. Tentativi che hanno visto anche il coinvolgimento del TAR Sardegna, che ha ritenuto non ci fossero gli elementi necessari per procedere con la sospensiva dell’atto di diniego da parte dei tecnici comunali, ma anche del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che, nel merito e in più occasioni, ha rilevato la titolarità dei Comuni a emettere l’ordinanza di chiusura per quella tipologia di strada.

Chiuso l’aspetto tecnico – normativo, ora rimane aperto quello relativo ai rapporti con l’impresa.

Ordinanza prefettizia

Planimetria