} $(window).on("scroll touchmove", function() { $("#cc-cookies").css({"position": "relative"}, $(document).scrollTop() > 32); }); Provincia di Oristano | Il 10 febbraio è il Giorno del Ricordo
Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Il 10 febbraio è il Giorno del Ricordo

05/02/2013  - 

Il 10 febbraio ricorre il Giorno del Ricordo, in memoria delle vittime delle foibe e dell'esodo giuliano-dalmata in Italia. Con la legge n. 92 del 30 marzo 2004 la Repubblica riconosce questa data al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe.

L'assessore provinciale alla Pubblica Istruzione e Cultura, Serafino Corrias, ha inviato una lettera a tutte le scuole primarie e secondarie della provincia di Oristano, invitandole a prevedere iniziative e momenti di riflessione e dibattito tra gli studenti, volte a diffondere la conoscenza dei tragici eventi che costrinsero centinaia di migliaia di italiani, abitanti dell'Istria, di Fiume e della Dalmazia, a lasciare le loro case, vittime delle persecuzioni, dei massacri e delle deportazioni durante l'ultima fase della seconda guerra mondiale e negli anni immediatamente successivi.

“Sono certo che anche questa ricorrenza - è l'auspicio dell'assessore Corrias - alla pari della Giornata della Memoria dello scorso 27 gennaio, potrà rappresentare per i giovani delle scuole di ogni ordine e grado un'occasione di studio e di approfondimento per le vicende, fra le più tristi, della storia di una parte della popolazione italiana".

"Ci tengo a comunicare che per venerdì 8 febbraio alle ore 10, su iniziativa del Presidente del Consiglio Mauro Solinas e dei Capigruppo Consiliari, è stato convocato il Consiglio Provinciale di Oristano per la celebrazione istituzionale del Giorno del Ricordo, alla presenza di una rappresentanza studentesca”.