} $(window).on("scroll touchmove", function() { $("#cc-cookies").css({"position": "relative"}, $(document).scrollTop() > 32); }); Provincia di Oristano | Entro il 20 febbraio il nuovo Piano provinciale scolastico
Logo della Provincia di Oristano

Provincia di Oristano - sito web ufficiale

Entro il 20 febbraio il nuovo Piano provinciale scolastico

13/01/2011  -  Tematiche: Scuole

Dovrebbero slittare dal 12 al 28 febbraio i termini per le iscrizioni nelle scuole sarde. E’ l’ipotesi emersa nel corso dell’incontro che ieri sera a Cagliari ha visto riuniti gli assessori regionale e provinciali alla Pubblica istruzione e la Direzione scolastica regionale col Capo dipartimento del Ministero della pubblica istruzione Giovanni Piombi. Domani un nuovo incontro all’Assessorato regionale dovrebbe ufficializzare questo slittamento e prevedere il percorso che porterà al varo del nuovo piano di dimensionamento scolastico nell’Isola.
“Con l’Assessore Regionale Milia concorderemo un cammino comune che ci consenta di puntare a una scuola qualità”, ha dichiarato l’assessore alla Pubblica istruzione della Provincia di Oristano, Serafino Corrias.

<<Già dalla prossima settimana>> ha detto ancora l'assessore Corrias, <<faremo partire a livello locale le consultazioni sul piano di dimensionamento. Il primo incontro è previsto per martedì 18 gennaio alle ore 10.30, presso l'Aula Consiliare della Provincia, con la convocazione dei Dirigenti Scolastici delle Scuole Medie Superiori, insieme al Dirigente Scolastico Provinciale Dr. Vincenzo Tortorella e le Organizzazioni Sindacali del mondo Scolastico>>.

In questa sede saranno anche definiti gli eventuali avvi di nuovi corsi scolastici come ad esempio il Liceo Musicale. Entro il mese di gennaio saranno invece calendarizzati nelle diverse aree del territorio provinciale gli incontri con i Dirigenti delle scuole primarie ed i Sindaci delle Unioni dei Comuni.

L’ipotesi di lavoro prevede che entro il 15 febbraio si tenga l’assemblea plenaria di tutti i soggetti interessati ed entro il 20 febbraio sia approvato il Piano di dimensionamento provinciale che dovrà poi rientrare nel Piano regionale <<la cui approvazione>> ha concluso l'assessore <<potrebbe avvenire, invece, entro il 25 febbraio>>